master


Ammoniaca (NH3)

L’ammoniaca è un composto dell’azoto diffusamente presente in natura. L’incremento delle concentrazioni nell’aria ambiente può essere legato a diverse attività antropiche e, in particolare: •fertilizzazione organica e inorganica •zootecnia •alcuni processi industriali •la combustione di composti fossili.

Rilevazione satellitare delle concetrazioni di ammoniaca sul continenete europeo. Le aree con maggiori concetrazioni sono quelle a più forete intensità zootecnica e con minor ventilazione.

NH3 diffusion

Gli effetti dell’ammoniaca. sull’ambiente sono legati all’acidificazione delle precipitazioni e quindi dei suoli. L’ammoniaca ha un odore pungente e immediatamente riconoscibile e l’agricoltura ne rappresenta la principale fonte a livello globale (94% nell’UE-27). In Italia le emissioni di ammoniaca ammontano a circa 140 000 t. L’ammoniaca è pericolosa per la salute umana; i casi di intossicazione da ammoniaca sono però rari e riguardano prevalentemente gli ambienti di lavoro.

suini-
nh3
reflui-3

Il campionatore passivo per la misura dell’ammoniaca è uno strumento di semplice utilizzo che può essere impiegato in numerose condizioni operative. Non è necessario l’allacciamento alla rete elettrica. Il principio di funzionamento si basa sul principio della diffusione passiva (1a legge di Fick). Il dispositivo raccoglie l’ammoniaca presente nell’aria ambiente in forma gassosa su acido fosforico. L’ammoniaca è quindi determinata per via spettrofotometrica con il metodo dell’indofenolo.

NH3 CP

I campionatori passivi sono costituiti da un involucro cilindrico di polipropilene di 20 mm di diametro. Per la protezione dei campionatori passivi e per minimizzare l’effetto di disturbo del vento vengono impiegati appositi espositori.

NH£ graph

Per l’avvio delle misure è sufficiente togliere il tappo di protezione trasparente dai campionatori e inserire questi nelle apposite mollette presenti nella parte inferiore dell’espositore. Al termine delle misure, il campionatore viene estratto e richiuso con il tappo di protezione. Le misure vanno effettuate, se non vi sono indicazioni diverse, a 2 - 2.5 m di dal suolo individuando siti che non siano oggetto di vandalismi. I campionatori passivi per la misura

Info tecniche

Scheda tecnica
Tasso di campionamento 31.5 ml/min at 20oC
Range di utilizzo 0.5 — 20 µg/m3
Durata esposizione 1 - 2 settimane 2 - 4 settimane
Limite di rilevabilità 0.3 µg/m3 per esposizione di 4 settimane
Influenze esterne Vento: < 10% fino a 4-5 m/s
Turbolenze da traffico (uso di membrane)
Temperatura: assenti tra 5 e 40°C
Umidità: assente tra 20 e 80%
Incertezza estesa* 24.1 % a concentrazioni di 20 µg/m3

*secondo GUM (ISO, Guide to the expression of uncertainty in measurement (GUM)

Pubblicazioni

Kirchner M., S. Braeutigam, M. Ferm, M. Haas, M. Hangartner, P. Hofschreuder, A. Kasper-Giebl, H. Römmelt , J. Striedner , W. Terzer , L. Thöni , H. Werner, Zimmerling R., 1999. Field intercomparison of diffusive samplers for measuring ammonia. J. Environ. Monit., 1, 259-265. Thöni L, Brang P, Braun S, Seitler E, Rihm B., 2004. Ammonia monitoring in Switzerland with passive samplers: patterns, determinants and comparison with modelled concentrations. Environ Monit Assess. 98:93-107.

You are viewing the text version of this site.

To view the full version please install the Adobe Flash Player and ensure your web browser has JavaScript enabled.

Need help? check the requirements page.


Get Flash Player